Compostaggio ad Osteria Nuova: la concertazione farsa in programma per il 23.10.2018 – ore 18

Progetto Comune ha collaborato con il Comitato NO compostatore di Osteria Nuova e Cesano sin dall’inizio.

Abbiamo partecipato ad incontri, abbiamo raccontato e spiegato, in varie sedi, le ragioni che ci vedono affermare la nostra assoluta contrarietà alla realizzazione di un ennesimo impianto a servizio della collettività nella nostra zona (a meno di 500 mt dalle case a sud del paese) e che impatterà ulteriormente sulle nostre vite.

Ai rifiuti radioattivi stoccati nel centro ricerche della Casaccia, alle emissioni elettromagnetiche di Radio Vaticana, ai fanghi e i liquami quotidianamente sversati e trattati dal Cobis, allo sfruttamento del Lago per fini idropotabili (ma anche molto altro!), si aggiunge, quindi, un impianto industriale dell’AMA SpA per il trattamento dei rifiuti organici della Capitale.

Un ulteriore aggravio per il nostro territorio che comporterà l’aumento del traffico sulle già dissestate strade (ve li immaginate i mezzi dell’AMA in fila sulla Braccianese o sul tratto Cassia Bis – Via di Baccanello oppure su Via di Santa Maria di Galeria?), miasmi e cattivi odori che invaderanno le aree adiacenti (compresa la parte sud di Anguillara), il percolato che permeerà le falde (avete visto i rifiuti di Roma? Non crederete davvero che saranno solo rifiuti organici?).

E noi saremo costretti a portare i nostri rifiuti lontano e a costi esorbitanti perché per fare spazio all’impianto di AMA é stato definanziato quello di Anguillara, pensato proprio per servire i soli comuni del quadrante nord-ovest ovvero con la logica di trattare i rifiuti il più vicino possibile dal “produttore” (cioè tutti noi).

La procedura VIA prevede la “concertazione con la cittadinanza” e il 23 ottobre 2018, alle ore 18, presso la Parocchia di Osteria Nuova, si svolgerà un incontro in tal senso.

Riteniamo tutto ciò una farsa!

Abbiamo buoni motivi per crederlo avendo ascoltato le parole della Assessore Montanari durante l’audizione in Commissione Ambiente della Regione Lazio quando ci omaggiò di una lezione sul senso di responsabilità che tutti dovremmo avere anziché ascoltare le ragioni delle nostre rimostranze.

Per questo chiediamo a tutti voi di partecipare all’incontro per manifestare la nostra contrarietà.

Non sappiamo se questo potrà persuadere il Comune di Roma e la Città Metropolitana a rivedere la collocazione dell’impianto, però quanto meno nessuno potrà mai affermare che la cittadinanza locale fosse d’accordo.

Associazione Progetto Comune

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...